Le opportunità abitano qui

Come è noto la caratteristica fondamentale di questi tipi di fondi è quella di trasformare gli investimenti immobiliari in attività finanziarie (le cosiddette quote) che permettono di generare un reddito. Questo si rivela subito un enorme vantaggio rispetto all’acquisizione diretta di un immobile: infatti la gestione degli immobili è completamente a carico della società di gestione, a differenza dell’investimento diretto che richiede un impegno notevole per mantenere a reddito immobili di proprietà.

Non solo: l’investitore non va incontro ai rischi tipici della gestione diretta come ad esempio la mancata riscossione del canone d’affitto, i rapporti con ogni singolo inquilino, la direzione di eventuali lavori di manutenzione, in quanto, nei fondi immobiliari, sono attività svolte dal gestore o da società specializzate del settore.

La particolarità del fondo immobiliare si rivela anche a livello fiscale: nell’investimento di un fondo immobiliare, la persona fisica non è sottoposta a tassazione né patrimoniale né di reddito (eccezione fatta per il reddito generato dalla liquidità che il fondo potrà avere) e senza alcun impatto sulle proprie aliquote.

Infine, chi ha sottoscritto quote di un fondo immobiliare, qualora voglia disinvestire, non deve né cercare un acquirente disposto all’acquisto del bene, né sopportare commissioni per mediazioni o pubblicità; infatti oltre alla possibilità di riscattare le quote, la banca depositaria garantisce il commercio regolare in e fuori borsa delle quote del fondo.

 

Banca dello Stato del Cantone Ticino
Viale H. Guisan, 5
CH-6500 Bellinzona

Studio Fiduciario Pagani SA
Corso Pestalozzi 3
CH-6901 Lugano

FidFund Management SA
Ch. De Précossy 11
CH-1260 Nyon

Cornèr Banca SA
Via Canova 16
CH-6900 Lugano